…quando dobbiamo cominciare una preparazione atletica è naturale porsi vari quesiti, in questo capitolo cercherò di porre le basi per informavi sulle molteplici voci che la compongono nel tiro con l’arco, sono molti gli spunti trattati, come sempre il sito deve essere di stimolo alla continua ricerca personale al fine di permettere i risultati migliori divertendosi.Le informazioni che vedrete di seguito sono basate sulla mia esperienza, prima di proporle le ho provate direttamente su me, perché considero la sperimentazione uno degli elementi fondamentali per progredire. Un'altra cosa importante è che quanto leggerete qui non è un obbligo tassativo, ma un suggerimento su come iniziare a progettare una allenamento che dia i risultati voluti e che sarà poi sperimentato in prima persona ed eventualmente rimodellato, secondo le vostre esigenze. La preparazione atletica, nel tiro con l'arco come in ogni altro sport, permette di affinare le qualità del gesto atletico, migliorando la mobilità articolare, la forza, la percezione del nostro corpo. La preparazione atletica deve essere basata su esercizi che inducono la muscolatura a reagire utilizzando il pieno funzionamento di tutte le aree d’informazione. In caso contrario, quando questo controllo è carente, con una risposta tardiva e/o inesatta, si determina un errore nel gesto da eseguire con il risultato che la performance richiesta non avverrà. Lo sviluppo della forza, se ben controllata, ci consente di reggere per tempi relativamente lunghi uno sforzo proporzionato al nostro allenamento e così facendo, possiamo stare in mira qualche secondo in più con un miglior controllo del gesto atletico. Un certo adattamento muscolare e tendineo è necessario, i dolorini sparsi per il nostro corpo, sono un avvertimento che ci viene dato. Sono causati da mancato riscaldamento, inadeguata preparazione fisica o da sessioni di allenamento troppo pesanti, quando si è in gara dobbiamo reggere per molte ore la fatica fisica e mentale, se non siamo preparati saranno guai e delusioni. Conosco bene le problematiche delle Società Arcieristiche e come sia complesso il rapporto con le Istituzioni. Il costo delle palestre è una voce importante del bilancio, molte volte le ore riservate agli arcieri sono poche, perchè non allenarsi a casa per risolvere il problema?, allenarsi in compagnia di altre persone è bello e stimolante ma se dovete diventare degli Atleti che vogliono vincere dovete trovare delle soluzioni attuabili ed alternative. Usate degli attrezzi semplici, elastici ben proporzionati, pesi come bottiglie di acqua, stipidi della porta e quant’altro potete trovare di sicuro, dal punto di vista funzionale, per rinforzare il vostro apparato muscolare ed addestrare il cervello nel sentire gli stimoli che gli arrivano. Non abbiate timore di sembrare inadeguati, vi siete imposti di migliorare come persona e come arciere. Abbandonate la vergogna o il disagio di un buon riscaldamento anche pre-gara. Dobbiamo vincere il timore di farci vedere con la pancetta, questo è uno sport bellissimo e formativo a tutte le età, ci chiede però, di essere praticato correttamente anche preservando il nostro fisico, allenandoci con giudizio. Guarda nell’area «download». Buona preparazione atletica
«… atletica»